Home / Clienti / Yemenia - Yemen Airways

Yemenia - Yemen Airways

STORIA

Le origini della Yemenia affondano in quella che fu inizialmente chiamata Yemen Airlines, una compagnia aerea fondata negli anni '40 e di proprietà di Ahmad bin Yahya, l'allora re dello Yemen.

Quando nel 1962 lo Yemen si trasformò nella Repubblica Araba dello Yemen, alla Yemen Airlines fu assegnata una nuova licenza di volo (quella ancora attualmente in vigore) e la Yemen Airlines divenne ufficialmente la compagnia di bandiera del paese. Nel 1967, Yemen Airlines strinse una forte cooperazione con la United Arab Airlines, collaborazione che durò fino al 1972. Durante queli cinque anni, la compagnia operò con il marchio di Yemen Arab Airlines.

Nel luglio 1972, in concomitanza con la nazionalizzazione della compagnia, fu lanciato il marchio di Yemen Airways. Cinque anni dopo, nel 1977, la Saudi Arabia Airlines entrò nel capitale della Yemen Airways acquistando il 49% del capitale. Il nome odierno - Yemenia - fu invece adottato il 1 luglio 1978. Successivamente, quando nel 1990 lo Yemen del Sud entrò a far parte della Repubblica Araba dello Yemen, Yemenia e Alyemda (la compagnia aerea dell'allora Yemen del Sud) si fusero. Tale fusione fu portata ad affettivo compimento solo nel febraio del 1996.

Yemen Airways ha sviluppato una vasta rete di destinazioni domestiche e internazionali negli anni, incluse tre destinazioni in Europa. In dettaglio:

- In Europa:

  • Roma
  • Francoforte
  • Parigi

- In Africa:

  • Addis Ababa
  • Asmara
  • Cairo
  • Djibouti
  • Nairobi
  • Khartoum
  • Moroni 

- In Asia:

  • Abu Dhabi
  • Amman
  • Beirut
  • Doha
  • Dubai
  • Jakarta
  • Jeddah
  • Kuala Lumpur
  • Kuwait
  • Mumbai
  • Riyadh

Tra le destinazioni domestiche servite da Yemenia, particolarmente bella è l'isola di Socotra, definita da alcuni come le "Galapagos dell'Oceano Indiano".

 

FLOTTA

La flotta di Yemenia è costituita dai seguenti aeromobili:

  • 3 Airbus A330-200
  • 3 Airbus A310-300
  • 2 Airbus A320-200
  • 3 Bombardier Dash 8-10

Dieci ulteriori Airbus 350-800 sono stati ordinati. La loro entrata attività è prevista per il 2015.